La Venezia dell’archivio storico ENIT torna nelle calli

Posted by

Da oggi nelle calli del Centro storico sarà possibile ammirare la mostra diffusa “Promuovere la bellezza. Venezia 1600”, organizzata da ENIT – Agenzia nazionale del turismo.

L’esposizione open air ripercorrerà la storia della promozione internazionale della Serenissima da parte dell’Agenzia

Sui manifesti è presente un QR-code da cui accedere alla sezione dedicata alla mostra sul sito tuaitalia.it.

Il materiale esposto è stato selezionato dall’Archivio storico digitale di Enit e comprende foto in bianco e nero degli anni ’30, ’50, ’60, manifesti storici dagli anni ’30 agli anni ’60, copertine edite nelle riviste storiche dell’Agenzia dagli anni ’20 agli anni ’60.

Il percorso espositivo è articolato in sei sezioni: Arte e architettura, Scene di genere, Festività e festival, Isole e artigianato, Cortina, Territorio e Ville Palladiane.

Contestualmente è in corso di realizzazione un catalogo contenente le immagini della mostra open air con l’aggiunta di un’ampia selezione che costituisce un vero e proprio viaggio nella Venezia storica.

“L’esposizione open air di Venezia fa parte del progetto cominciato nel 2019 di valorizzazione del centennale e profondissimo patrimonio culturale ENIT costituito da documenti di archivio, vere e proprie opere d’arte quali stampe, litografie d’autore e cimeli storici che testimoniano l’evolversi del costume e della società italiana” spiega il Presidente Enit Giorgio Palmucci.

Dal Comunicato stampa ufficiale dell’iniziativa

Sul sito troverete anche un “gioco” che si ripromette di testare la vostra conoscenza di Venezia e del Veneto, ma in realtà partecipare consente più che altro di vedere 13 manifesti storici, perché le domande sono piuttosto irrilevanti (vi verrà richiesto se avete fatto alcune esperienze, tra cui camminare a Venezia con l’acqua alta, o aver visto Piazza San Marco… Niente che un turista seriale non abbia già nel suo carnet!).

Non vedo l’ora di incontrare questi manifesti tra le calli. A dire il vero ieri, pur avendo girato un bel po’ per la città non ne ho visto nemmeno uno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...