In Piazza San Marco la “Storia di un amore invincibile”

Posted by

D’altronde dovevamo aspettarcelo: col titolo “Amore, Gioco e Follia” questo Carnevale si è fin da subito prospettato pieno di romanticismo.

Venerdì 21 (domani), alle 15 e alle 17, in Piazza San Marco l’amore si manifesterà nella forma di uno spettacolo con oltre 40 comparse in scena.

“Storia di un amore invincibile”, si preannuncia infatti come una maestosa ricostruzione storica con scene di combattimenti di arti marziali antiche, esclusivamente venete, che – confesso la mia totale ignoranza – non sapevo nemmeno esistessero!

La rappresentazione è temporalmente collocata nella Repubblica Serenissima del 1500, quando due giovani veneziani, Nineta e Sebastian, si trovano a lottare contro le convenzioni della società per affermare il loro amore in una città in fermento nel periodo delle sfide fra la fazioni a cui appartengono: i Nicolotti e i Castellani.

Scritto e interpretato da Danilo Leo Lazzarini, Maestro d’armi, studioso di storia veneta, scrittore, compositore e stuntman per Hollywood (in particolare “Rome” per HBO, il recente remake di “Ben Hur”). La regia è di Tommaso Giusto, regista veneziano di documentari e docu-film in costume d’epoca sulla storia del Veneto.

Dal Comunicato stampa del Carnevale di Venezia

Non vi racconto di più perché non mi piace esagerare con gli spoiler, ma a leggere la trama, credetemi, deve proprio essere una storia appassionante!

2 comments

  1. Carissima ho visto ora l’articolo sullo spettacolo, grazie! Lo giro anche ai ragazzi di Asd Mos Maiorum.
    Un abbraccio Elena di Coven Venice Project

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...