E finalmente è l’ora anche di “Bruce Nauman: Contrapposto Studies” a Punta della Dogana

Posted by

Confermata finalmente l’apertura della mostra dedicata a Bruce Nauman per il 23 maggio.

Bruce Nauman: Contrapposto Studies” è curata da Carlos Basualdo (curatore al Philadelphia Museum of Art), e Caroline Bourgeois (conservatrice presso la Pinault Collection), in collaborazione con lo stesso Bruce Nauman e rimarrà visitabile fino al 9 gennaio 2022 a Punta della Dogana.

La mostra rende omaggio a una delle figure più significative del panorama dell’arte contemporanea e all’attività di costante ricerca che ha perseguito lungo tutta la sua carriera. A partire dagli anni ’60 fino a oggi, Nauman ha esplorato linguaggi artistici diversi, dalla fotografia alla performance, dalla scultura al video, sperimentandone le potenzialità concettuali e indagando la definizione stessa di pratica artistica.

Vincitore del Leone d’Oro alla Biennale di Venezia nel 2009, consacrato in numerose mostre nei musei di tutto il mondo, Bruce Nauman presenterà a Punta della Dogana la sua produzione più recente e in particolare la serie di opere video che l’artista ha realizzato negli ultimi cinque anni a partire dalla rivisitazione di uno dei suoi primi video, il celebre “Walk with Contrapposto” del 1968.

Il termine Contrapposto indica, nell’arte classica, una formula compositiva in cui la figura umana è rappresentata attraverso una leggera torsione del busto intorno ad un asse, in modo che la parte superiore ruoti in senso inverso rispetto a quella inferiore, alla ricerca di un bilanciamento tra le membra. Il contrapposto classico ha rivoluzionato la scultura in Grecia Antica, per poi avere il suo sviluppo sia in pittura sia in scultura lungo la storia dell’arte, dal Rinascimento fino alle sperimentazioni contemporanee con le immagini in movimento di Nauman.

Con la serie “Contrapposto Studies” – che include “Contrapposto Studies I-VII,” 2015/16, “Contrapposto Studies i-vii,” 2015/2016, “Walks In Walks Out,” 2015, “Contrapposto Split”, 2017, e “Walking the Line”, 2019 – Nauman per la prima volta ha ripreso un suo storico lavoro per oltrepassare i limiti imposti dalla tecnologia e realizzare qualcosa che non era tecnicamente possibile o fattibile all’epoca della produzione del primo “Walk with Contrapposto”, che mostrava l’artista muovere alcuni passi dentro un corridoio di legno nel suo studio, mentre si sforzava di mantenere la posa classica.

Il percorso espositivo affiancherà alle opere della serie “Contrapposto” i lavori storici, tracciando le tappe della ricerca dell’artista sui temi del suono, della performance e dello spazio, componenti centrali nel suo lavoro invitando i visitatori a un’esperienza immersiva nell’universo artistico di Nauman.

Un esempio di contrapposto? Eccolo qui: il David di Michelangelo!

Foto da Wikipedia

Questa mostra fa parte di una serie di monografie pensate in collaborazione con gli artisti stessi, coinvolti per creare esposizioni che evidenzino i punti di vista autentici.

Foto Art21

Anche voi come me siete curiosi di vedere l’artista all’opera? Ecco qui, in un video in cui Peter Plagens racconta il suo rapporto quarantennale con Nauman, presentando il suo libro “Bruce Nauman, the true artist“.

Come raggiungere Punta della Dogana

La fermata di vaporetto più vicina è Salute, a cui ferma l’1.

Un’altra opzione che consente di fare una stupenda passeggiata lungo il “Dorsoduro Museum Mile” è scendere all’Accademia.

Biglietteria on-line

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...