I luoghi un po’ così: Libreria Acqua Alta

Posted by

Inizialmente questo post aveva come titolo: “Gli s-consigli”.

Pensavo infatti di inaugurare un filone di post sui luoghi o sulle esperienze veneziane non strettamente indispensabili.

La logica è che per il turista – seriale o one-shot che sia – il tempo che si trascorre a Venezia è una risorsa preziosissima.

Non c’è mai abbastanza tempo per fare tutto, per quanto si cerchi di ottimizzare la visita o di tornarci ogni volta che si può (come nel mio caso).

Per questo apprezzo moltissimo anche gli s-consigli che gli amici veneziani o più esperti mi danno su cosa non vale il giro.

Però poi ci ho pensato su: la Libreria Acqua Alta, luogo protagonista di questo post, non può essere automaticamente e indistintamente inserito nella lista degli s-consigli. Mi sarei assunta una responsabilità troppo grande nei confronti di chi avrebbe potuto decidere di NON visitarla, salvo poi perdersi comunque qualcosa di particolare.

Il fatto è che io adoro leggere, e vedere i libri trasformati in set fotografico, pronto per essere ripreso e infilato rapidamente su Instagram, sinceramente mi fa un po’ soffrire.

Ciò detto, obiettivamente questa libreria è un luogo unico, dove si trovano ammassate migliaia di libri, remainder o nuovi, tutti ammassati sopra, attorno, sotto una gondola, coperti da gatti, in appoggio a stampe e fotografie, dietro a calendari turistici o meno.

Insomma, entrare in questa libreria costantemente affollata è sicuramente un’esperienza per gli occhi, come anche girare per i locali all’aperto e al chiuso che la compongono.

Però credo che anche gli altri amanti del libro fatichino a non reprimere un urlo di sofferenza a vedere quei mucchi quasi inconsultabili.

In ogni caso, con pazienza e qualche mossa da contorsionista si riescono a scovare testi interessanti, soprattutto sulla città. E poi, se non si trova proprio niente, due scatti e via, su Instagram, a fare il pieno di cuoricini…

IMG_3937

Come arrivarci

La libreria Acqua Alta si trova in Calle Longa S.M. Formosa 5176/b, e si raggiunge da Rialto con una passeggiata di una decina di minuti.

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...